Giurisdizione ed organizzazione

Una svolta possibile tra direttive centraliste ed autonoma sperimentazione

Parma 5 marzo 2011

 

 

 

Palazzo Pallavicino – aula delle udienze

P.le Santafiora, 7

 

9.00 Saluti:

Giuseppe Pagliani, segretario distrettuale del Movimento per la giustizia

Avv. Prof. Luigi Angiello, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Parma

Avv. Renzo Menoni, Presidente dell’Unione Nazionale delle Camere Civili

Avv. Maria Rosaria Nicoletti, Presidente della Camera Penale di Parma

 

Inizio lavori, modera il dott. Roberto Piscopo, Presidente del Tribunale di Parma

 

9.30      Dalle riforme dei codici alla revisione delle prassi

Aniello Nappi, Presidente della VII Commissione del Consiglio Superiore della Magistratura

 

10.00     L’organizzazione del Pubblico Ministero tra gerarchia ed autonomia

Bernardo Petralia, ex Presidente della VII Commissione del Consiglio Superiore della Magistratura

 

10.30     Il ruolo del Ministero della Giustizia nell’organizzazione giudiziaria tra obblighi costituzionali ed autonomia della giurisdizione: quale futuro per l’articolo 110 della Costituzione?

Luigi Birritteri, Capo del Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria del Ministero della Giustizia

 

11.00     Pausa caffè

 

11.15 L’efficienza nell’organizzazione giudiziaria: una sfida raccolta dalla magistratura associata.

Pierluigi Picardi, componente della Giunta Esecutiva Centrale dell’Associazione Nazionale Magistrati

 

11.30     Conclusioni

Andrea Morrone, ordinario di Diritto Costituzionale presso l’Università di Bologna

 

12.00     Dibattito ed interventi dei partecipanti al convegno

 

Evento accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Parma: per i praticanti avvocati la partecipazione al convegno comporterà l’attribuzione di 5 crediti formativi.